post

Cosa sono le piastrelle adesive?

Le piastrelle adesive sono un’invenzione piuttosto moderna ma che si sta diffondendo a macchia d’olio. L’epoca in cui viviamo è quella del fai da te, sia per risparmiare sia perché sono sempre di più le persone che amano dedicarsi al bricolage.

Le piastrelle adesive in questo contesto rappresentano la soluzione ideale perché sono semplici da applicare, molto più economiche e adatte sia per le pareti che per i pavimenti.

Come sono fatte le piastrelle adesive?

Con le piastrelle adesive potete tranquillamente dire addio al piastrellista e a quei lavori di ristrutturazione che richiedono tempo e, soprattutto, denaro. Molte volte si vorrebbe cambiare l’aspetto di una stanza, della cucina o del bagno, ma non lo si fa per evitare quelle spese esose che richiedono i lavori.

Le piastrelle adesive ovviano a questo problema senza che il risultato ne sia penalizzato.

Essenzialmente sono fatte di plastica e l’estetica cambia a seconda delle esigenze di chi le sceglie. Ne esistono infatti alcune che ripetono l’effetto legno in maniera decisamente soddisfacente, altre danno l’effetto muratura, altre ancora – più adatte agli esterni – somigliano a un prato verde tenuto con cura. Infine ci sono le piastrelle lucide normali, delle quali si può scegliere il colore o la combinazione di colori che si preferisce.

Inoltre, a seconda della tecnica di lavorazione con cui vengono prodotte e dei materiali usati, come il vinile oppure minerali di vario genere, è possibile ricreare qualsiasi tipo di superficie.

Qual è il prezzo delle piastrelle adesive?

A seconda della casa produttrice le piastrelle possono essere autoadesive oppure richiedere una colla al silicone.

Questa colla va stesa prima creando uno strato omogeneo soprattutto nello spessore così da evitare di creare un brutto e scomodo effetto sfalzato. Il prezzo di queste piastrelle varia dai 7 ai 35 euro al metro quadro.

Vantaggi e svantaggi delle piastrelle adesive

Tra i vantaggi c’è sicuramente quello che a differenza delle mattonelle tradizionali, con questo tipo di piastrelle non è necessario fare prima alcun lavoro di muratura, ma possono essere semplicemente incollate, inoltre sono più economiche e su superfici irregolari è sufficiente utilizzare prima dello stucco.

Lo svantaggio invece è la minore resistenza rispetto alla piastrella tradizionale, il colore infatti si schiarisce con facilità e in generale la mattonella invecchia abbastanza rapidamente.