La situazione generale di euro 2016 in attesa delle semi-finali

Grandi emozioni, tante sorprese e alcune -valide- certezze in questo euro 2016, che sta per volgere al termine. Euro 2016 ha deluso un po’ le aspettative dal punto di vista tecnico delle squadre, dal momento che le squadre qualificate, nonostante l’assenza pesante di una nazionale blasonata come l’Olanda, erano molto forti sulla carta.

La sorpresa Islanda

Tuttavia il basso livello tecnico espresso dalle squadre da cui ci si attendeva di più è stato compensato dall’emergere di alcune nazionali poco conosciute, come nel caso dell’Islanda.
La squadra allenata dallo svedese Lagerback non aveva mai realizzato una rete in un europeo, e si ritrova a giocarsi un posto tra le prime quattro d’Europa, dopo esser arrivati secondi nel proprio gruppo (Gruppo F, con Ungheria, Portogallo e Austria) e aver battuto brillantemente agli ottavi uno squadrone come l’Inghilterra.

I campioni in carica d’Europa escono agli ottavi

La Spagna esce a testa bassa da Euro 2016. I campioni in carica vengono eliminati da un’ottima Italia negli ottavi. Gli spagnoli hanno mostrato, nel corso delle quattro gare disputate, solo in parte il bel gioco a cui ci avevano abituati. La squadra allenata dal CT del Bosque è sembrata una squadra sì di campioni, ma con poca fame, senza cattiveria agonistica, in breve: è finito un ciclo.

I padroni di casa non esaltano ma si aggiudicano la semi-finale

I francesi, padroni di casa di Euro 2016, hanno faticato per conquistarsi un posto tra le migliori d’Europa, mostrando un gioco pieno di lacune tattiche. La squadra di casa è, quasi sempre, tra le favorite, soprattutto se è una grande nazionale come la Francia.EURO2016-OMB-PES2016_1

Tuttavia la Francia di Deschamps non ha impressionato per il suo gioco e non sembra essere al livello che ci si aspetterebbe da una squadra simile. Giocherà la semi-finale contro la Germania, dopo aver eliminato con un netto 5-2 la bella e poco esperta Islanda.

La Germania è la squadra più forte del mondo (infatti sono i campioni del mondo in carica), anche se ha mostrato alcuni punti deboli e qualche problema di assestamento in questo Euro 2016. Le caratteristiche offensive che hanno fatto grande questa squadra sembrano non funzionare come un tempo, anche se hanno mantenuto una certa efficacia.
Giocheranno la semi-finale dopo aver battuto l’Italia in una interminabile e sofferente gara, in cui l’equilibrio tattico ha mostrato quanto i tedeschi siano attrezzati e organizzati, in ogni reparto e fase di gioco.

L’Italia è arrivata prima nel Gruppo E, mostrando grande organizzazione di gioco e atleticità. Ha dimostrato di avere caratteristiche mentali, agonistiche e tattiche per poter arrivare ad aggiudicarsi la vittoria finale. 
L’elimizazione con la Germania è arrivata dopo i calci di rigore (ben 18!), dopo una gara emozionante anche se molto equilibrata. La squadra di Conte esce da Euro 2016 con i campioni del mondo, dopo aver giocato e vinto contro i campioni d’Europa in carica, la Spagna: una bella esperienza, al netto del risultato, quella della nazionale italiana.

Il Portogallo giocherà la semi-finale, senza aver vinto una partita nei tempi regolamentari: nel Gruppo F è arrivata terza con tre pareggi, agli ottavi ha eliminato la Croazia ai supplementari e ha superato la Polonia nei quarti ai calci di rigore. L’avversaria del Portogallo nella semifinale che si disputerà il prossimo 6 luglio sarà il Galles. Il Galles ha ottenuto ben 4 vittorie fin qui, subendo una sconfitta non proprio meritata contro l’Inghilterra. Il Galles di G.Bale si qualifica alle semi-finali battendo un ottimo Belgio in rimonta e confermandosi tra le squadre più in forma di Euro 2016.