emozioni di premier league

La premier league rappresenta il più importante campionato calcistico inglese, ed è uno dei piùì importanti tornei calcistici mondiali. Nel corso degli anni sono stati tanti gli eventi che lo hanno caratterizzato, tante le squadre che ne hanno scritto la storia. Ecco un’ampia panoramica sulle vicende che riguardano questa competizione.

Premier League: le origini.

La premier league nasce nel 1992, dopo che alcune società hanno abbandonato il vecchio campionato chiamato First Division (campionato creato nel 1888 e durato appunto fino al 1992), e prevedeva la presenza di 22 squadre, successivamente ridotto a 20. E’ uno dei primi campionati che da sempre ha dato importanza all’aspetto del marketing, infatti ha sempre scelto un main sponsor che affiancasse il nome originale di Premier League.

Questa competizione è stato anche teatro di tantissime vicende violente, provocate dagli atteggiamenti assurdi degli “hooligans”, ma grazie alle riforme approvate, alla fine degli anni 80′ il calcio inglese ha assunto una dimensione tutta nuova, con stadi nuovissimi e moderni, e tifosi violenti puniti in modo istantaneo dalla giustizia inglese, in questo modo il calcio britannico è diventato un modello per tutta Europa. Tra le squadre che hanno trionfato più volte nella Premier League c’è il Manchester United. Ma vediamo in dettaglio le squadre che hanno ottenuto i maggiori trionfi.
emozioni di premier league

Le squadre che hanno vinto più volte la premier league.

Tra le squadre che hanno vinto per il maggior numero di volte la premier league, c’è il Manchester United. I red-devils hanno ottenuto ben 13 trionfi, tutti conseguiti sotto la guida della leggenda Alex Ferguson. Dietro allo United si piazzano Arsenal e Chelsea. I gunners hanno vinto per 3 volte il campionato, mentre i blues lo hanno vinto quattro volte. Una squadra che negli ultimi anni ha ottenuto il trionfo è il Manchester City: la squadra guidata dallo sceicco Mansur ha vinto due volte negli ultimi tre anni. Proprio l’entrata di proprietari stranieri nel calcio inglese, ha riscritto le gerarchie del passato, andiamo a vedere alcuni esempi.

La storia della Premier League rivoluzionata dall’arrivo di imprenditori stranieri.

Il campionato inglese è forse il miglior campionato al mondo, ed è per questo che tantissimi imprenditori stranieri sono andati a comprare una squadra di calcio inglese. Il primo imprenditore miliardario che è diventato famoso per aver acquistato una squadra d’oltre manica, nel 2003, fù Roman Abramovhcih che andò a comprare il Chelsea.

Il miliardario russo ha riscritto la storia del club: prima di lui infatti la squadra di Londra aveva vinto un solo campionato, nel 1954. Con gli acquisti miliardari di Abramovich invece il Chelsea non solo ha vinto ben tre campionati negli ultimi dieci anni, ma ha vinto addirittura la Champions League. Un altra società che ha riscritto la storia grazie ad un proprietario straniero è il Manchester City.

Nel 2008 lo sceicco Mansur compra la società, e se prima il City era sempre stato preso in giro dai cugini dello United, gli acquisti faraoinici dell’arabo lo rendono uno dei team più forti d’Europa, ottiene titoli a ripetizione, comprese due Premier negli ultimi tre anni, coppe d’inghilterra, coppe di lega, e soprattutto una grandissima vittoria per 6 a 1 ottenuta nel 2011 contro il Manchester United, di sicuro la gioia più grande per i tifosi del City.