Attività seo offsite

Analisi delle parole chiave: il primo passo di una campagna web marketing SEO

1. L’analisi delle parole chiave.

L’analisi delle parole chiave è la fase preliminare più importante, per chi vuole portare il proprio sito internet ad avere alti flussi di traffico in entrata e beneficiare dei conseguenti guadagni.
Prima di intraprendere una campagna di web marketing e ottimizzare il proprio sito seguendo le regole SEO, bisogna individuare quali sono le parole chiave a cui riservare risorse e maggior attenzione.

L’analisi delle parole chiave può essere effettuata mediante strumenti sia gratuiti che a pagamento. Essenzialmente, lo scopo di tale operazione è quello di avere una panoramica precisa su quali sono le parole chiave più ricercate dagli utenti, per accedere ai siti internet di un determinato settore. Ad esempio, gli analisti di un portale di un’azienda impegnata nella vendita online di prodotti alimentari, proveranno a capire con quali keyword settoriali gli utenti arrivano a siti simili. Inoltre, è importante sapere quanti sono i competitor già posizionati, con parole chiave sulle quali si vuole intraprendere un’azione di marketing.

2. Valore di una keyword e livelli di concorrenza.

Attività seo offsiteLa prima cosa da chiedersi nell’analisi di ciascuna parola chiave è quanto quest’ultima sia rilevante, nel contesto del proprio sito. Stabilito un paniere di keyword effettivamente utili e rappresentative degli argomenti trattati dalle proprie pagine web, queste si danno in pasto ai tool per l’analisi delle parole chiave.
Attraverso questi software, si arriva a sapere quanti utenti digitano una parola chiave in Google e altri motori di ricerca. Inoltre, è possibile conoscere le aree di provenienza degli utenti e altre informazioni utili a stabilire il target del potenziale traffico generato dalla keyword.

Particolarmente interessante è anche il valore che riassume il livello di concorrenza presente su ciascuna keyword. Le parole chiave che, una volta cercate in Google, danno migliaia o milioni di risultati, hanno un livello di concorrenza alto e, di conseguenza, intraprendere una campagna SEO su di esse è più difficile e, spesso, potrebbe non dare risultati accettabili nel breve o medio periodo.
A tal proposito, alcuni blogger sfruttano l’analisi delle parole chiave, per trovare keyword cosiddette ‘di nicchia’, che abbiano buone stime di traffico generato e, contemporaneamente, bassi livelli di concorrenza. Tali keyword, quando trovate, sono un’autentica pepita d’oro per ciascun addetto alle campagne di web marketing.

3. Tool SEO per analisi delle parole chiave.

Google AdWords Keyword Tool 
(https://adwords.google.com/o/KeywordTool)

Lo strumento gratuito per l’analisi delle parole chiave, offerto dal più importante dei motori di ricerca, è perfetto per conoscere il traffico mensile generato da una determinata keyword.
Il tool di AdWords fornisce anche una stima della concorrenza su una parola chiave e una lista di suggerimenti di keyword correlate.

Keyword Spy
(http://www.keywordspy.com/)

Strumento professionale a pagamento per l’analisi delle parole chiave, Keyword Spy fornisce un paniere di variabili utili agli analisti. Attraverso esse, si possono conoscere sia il traffico generato da una parola chiave e il livello di concorrenza, sia il budget investito dai competitor nelle campagne di web marketing pay per click, intraprese da questi ultimi.

Fonte: Agenzia Seo Pro Web Consulting